“If something burns your soul with purpose and desire it’s your moral duty to be reduced in ashes by it. Any other form of existence will be just another dull book in the library of life.”

“Ogni volta che decidi perdi qualcosa. La questione è sempre decidere cos’è che non sei disposto a perdere.”

“Ho sempre avuto un debole per le cose impossibili”

Sono aforismi, citazioni fatte a memoria di autori che non ricordo. E sono il mio mantra quotidiano. Pur trattandosi di fatto di frasi fatte nelle quali si può leggere una cosa e il suo esatto opposto, non riesco a non pensare che sia in qualche modo un segno che il cosmo mi vuole dare facendomele leggere per caso nella sterminata rete. Di tutte le citazioni che potevo trovare per caso, trovare proprio queste deve voler dire qualcosa.

Devo fare il salto allora? E’ una bella scogliera alta quella da cui mi sto affacciando tremebonda…tremebonda ma, come diceva quel grande di Jack Sparrow nell’ultimo Pirati dei Caraibi “Hai presente quella vocina che mentre guardi giù da un posto alto ti consiglia di saltare? “…lui la vocina non la sentiva, io invece sì. Più che una vocina, direi che si tratta di uno strepito insistente e lamentevole. Vocina o non vocina, resta il fatto che non so come sia il fondale,  e, mannagia a lui, c’è una buona probabilità che non sia accogliente, o per lo meno che ci sia un bel medusone pronto ad urticarmi…

Ne avrei proprio bisogno di scegliere, per la prima volta della mia vita, quello che desidero, solo ed unicamente per me stessa, e chi se ne frega di tutto il resto. Non è un caso che io proprio ora mi trovi di nuovo in questa situazione. Se io fossi le Parche mi sputerei in faccia se di nuovo faccio la scelta pavida….

Immagino che la settimana che segue mi sarà chiarificatrice…ho un concerto il 21, e una tendinite alla caviglia. Ciò significa, pianoforte sì, danza….con giudizio, insomma. Ma il fastidio che mi dà sentire male ad ogni passo, sapendo che se fossi furba me ne starei a casa e possibilmente non sforzerei nemmeno per andare fino al frigorifero, mentre invece andrò a fare stretching in palestra lo stesso…vorrà dire qualcosa anche questo…no? Oltre al fatto che come è ormai risaputo sono grulla e tendente al masochismo, naturalmente.

Aiuto.

Advertisements